coraggio

di el

Si comincia da due nuove chiavi, la prima cosa che hai fra le mani.
Ora, per la prima volta, ti rendi conto di quello che sta accadendo. Quarant’anni sono passati, quaranta dentro quelle quattro mura. Oggetti, ricordi, fotografie, odori e suoni. Il sole che entrava dalla finestra sempre alla stessa ora, quando il pendolo suonava le tre. Le piante da annaffiare quando si abbassava il vento. Poco importa se di tutti questi anni tu ricordi poco ormai, un nome senza corpo, l’idea di ciò che hai avuto e nulla più. Andar via ti fa credere di aver perso ogni cosa, anche se ogni cosa è già persa ormai. Andar via ti farà invecchiare davvero, renderà dura la tua corazza ammorbidita dalle risate dei nipoti, renderà breve la permanenza nella nuova casa. Stringi i denti, quelli che non si sono spezzati con l’età, abbraccia nuove speranze e costruisci nuovi appigli e nuove abitudini. Ad ogni età si può ricominciare, devi solo volerlo.

Annunci