svegliami

di el

guardami. disteso per terra mentre la vita mi scorre addosso, mi travolge.
guardami, inerme, immobile, inetto.
guardaci. io e lui, amico che sa tradire ma mai giudicare.
vite che passano addosso, calpestano, tolgono l’aria.
foglio dopo foglio. bianco su nero.
guardami. a piedi nudi, vulnerabili.
occhi spalancati a fissare il cielo, a convincermi che le nuvole non sono tutte mie
ché a volte si deve restare fermi ad aspettare con addosso la storia migliore,
anche se può far male.
svegliami.

image

Annunci