di el

In questi due anni mi avete lasciata in tanti. Davide, Paolo, Pietro, Giovanni, Elisa. Il dolore ormai è normalità, ci convivo. Di te l’ho scoperto troppo tardi. Sono passati sei mesi ma io resto ancorata alla tua promessa. Ce la faremo questa cena insieme prima o poi e io ti friggerò tutta la Nutella in commercio. Ma forse, adesso che puoi, ne starai mangiando il più possibile, senza di noi. Ciao Vale. Mi spiace non esserci stata. Mi spiace non averti abbracciato abbastanza l’ultima volta. Mi spiace.

Annunci